91

IL BUON AGENTE IMMOBILIARE …..(AGENZIA IMMOBILIARE ROMA)

Contatta un Agente

  • Un buon Agente Immobiliare è onesto. La chiave per avere una carriera lunga e di successo nel Real Estate è avere una buona reputazione, che può essere guadagnata soltanto lavorando con onestà verso i propri Clienti.
  • Un buon Agente Immobiliare è trasparente. L’Agente Immobiliare trasparente è quella persona che ti avvisa se l’immobile è vendibile o acquistabile, per esempio. L’Agente Immobiliare trasparente non ti nasconde nulla che possa danneggiarti. La trasparenza è una di quelle buone abitudini che dovrebbero avere tutti i Professionisti.
  • Un buon Agente Immobiliare è un imprenditore auto-motivato. Anche se lavora per un broker, un buon Agente Immobiliare rispetta il proprio capo e sa che deve essere auto-disciplinato, concentrato e determinato ad avere successo.
  • Un buon Agente Immobiliare è un risolutore di problemi. Non prende un no come risposta e trova soluzioni creative a qualsiasi problema o a potenziali problemi che si potrebbero incontrare. In merito a questo punto ho un piccolo aneddoto da raccontare: quando lavoravo nell’impresa edile come geometra, all’inizio della mia carriera professionale, era abbastanza frequente che nei cantieri si incontrassero dei problemi. Spesso erano problemi che non ero in grado di risolvere perché non avevo le conoscenze sufficienti per trovare delle soluzioni, sicché andavo dal boss; gli spiegavo il problema e lui mi diceva: “…Quindi è un problema idraulico? Va dall’idraulico e gli dici di trovare lui una soluzione. Lo paghiamo anche per questo!” Aveva proprio ragione! L’idraulico riscontrava un problema e poi chiedeva a me di trovare una soluzione…pazzesco! Un Professionista deve sempre fornire delle soluzioni sul quale poi fare la scelta. Un buon Agente Immobiliare risolve problemi!
  • Un buon Agente Immobiliare è capace di ascoltare. L’Agente Immobiliare non deve mai permettersi di giudicare il Cliente in base al proprio portafoglio, al tipo e qualità di immobile che sta cercando, ecc… . Un buon Agente Immobiliare deve saper ascoltare e capire le esigenze del Cliente ed accompagnarlo alla conclusione dell’affare indipendentemente da quanto ho scritto.
  • Un buon Agente Immobiliare è tenace. Non ha dubbi sulla conclusione dell’affare e non molla fino a quando non ci riesce.
  • Un buon Agente Immobiliare è sempre sul pezzo. L’Agente Immobiliare quando ritira un incarico, ha una durata di tempo limitata per vendere/affittare o ricercare un immobile ed il buon Agente Immobiliare mantiene costante il suo interesse per tutta la durata del tempo continuando a perseverare nelle sue attività.
  • Un buon Agente Immobiliare è organizzato. Ha dietro strategie di commercializzazione e di vendita, sa come muoversi e gestire l’affare. Non dà mai modo di pensare che stia perdendo il controllo della situazione. Spesso ha una struttura dietro che lo supporta offrendo un ottimo servizio al Cliente.
  • Un buon Agente Immobiliare pre-qualifica il Cliente. Un buon Agente Immobiliare sceglie bene i propri Clienti facendo selezione sia degli immobili da acquisire che dei Clienti da aiutare nella ricerca.
Condividi