La Trise è la nuova tassa introdotta nella Legge di Stabilità 2014, che in parte ingloba tributi già dovuti in relazione alla casa e alla produzione di rifiuti (Tarsu, Tari, Tia), in primis battezzata come Tares. La nuova tassa chiamata Trise (in precedenza appellata come Service Tax) si paga rispetto al possesso o alla locazione di un immobile, cioè è applicata non solo ai proprietari ma anche agli inquilini.  Sono previste 4 rate con scadenze a gennaio, aprile, luglio e ottobre. La tassa è composta in due parti che includono la Tari, la tariffa sui rifiuti, calcolata in base all’ampiezza dell’immobile e la Tasi, che invece copre i servizi comunali indivisibili (illuminazione..), con una quota a carico degli inquilini.

Condividi