91

BONUS FISCALI E SGRAVI

Contatta un Agente

Via libera del Consiglio dei ministri alla proroga dei bonus fiscali per le ristrutturazioni e il risparmio energetico. Secondo il decreto legge, il bonus per l’efficienza energetica è prorogato dalla fine di giugno al 31 dicembre 2013 e sale dal 55 al 65%; il testo originario prevedeva l’aumento al 75%, ma è stato ridotto su pressione del ministero dell’Economia. L’ecobonus al 65% si estende sia ai privati cittadini che ai condomini. La percentuale degli sgravi sulle ristrutturazioni è confermata al 50%.   Bonus per il mobilio ‘fisso’ – Al termine della riunione del Cdm, durata circa due ore, il ministro dello Sviluppo economico, Flavio Zanonato, ha specificato che “il bonus energetico è stato esteso al 65%, ma la sua durata si sdoppia: proroga di un anno per i condomini, di 6 mesi per i privati cittadini. Confermato anche il bonus per ristrutturazione edilizia al 50%, che comprende anche gli interventi di adeguamento antisismico. Ci sarà un’agevolazione anche per la mobilia: “Per mobili – ha detto Zanonato – si intende mobili fissi quali armadi a muro, cucine, tutte cose che in molti paesi fan parte dell’edificio, e non letti, comodini eccetera”. Insomma, “tutte quelle parti che sono fisse all’interno di un appartamento”.

Condividi